Stampa

I vantaggi

foto vantaggi

Grazie alla mediazione, le parti hanno la seria opportunità di tentare una composizione bonaria della controversia, con la garanzia di preservare il contenimento di tempi e costi, potendo contare sulla competenza dei conciliatori e sull'obbligo di riservatezza prescritto per legge. 

Inoltre, sono previste agevolazioni economiche e fiscali in diverse situazioni.

I vantaggi del procedimento di mediazione quindi consistono in:

1. Costa meno: intraprendere un processo giudiziario ha dei costi notevoli.

2. E' più veloce: le cause in tribunale hanno dei tempi lunghissimi.

3. Meno stress: trovare una soluzione amichevole è certamente meglio che litigare per anni in tribunale.

Quanto alle agevolazioni economiche e fiscali, ecco cosa prevede la legge:

Gratuito patrocinio

Coloro i quali godono di gratuito patrocinio non sono tenuti al versamento dell'indennità in caso di Mediazione obbligatoria.

Credito d'imposta

Le parti che corrispondono l'indennità all'Organismo di Mediazione hanno diritto, in caso di successo della mediazione, ad un credito di imposta commisurato all'indennità stessa (fino ad un massimo di € 500,00). In caso di insuccesso della mediazione, invece, le parti hanno diritto ad un credito d'imposta pari alla metà dell'indennità corrisposta.